Archivi categoria: VARIABILITA’ DELLA FREQUENZA CARDIACA E FUNZIONI NEUROPSICOLOGICHE

STRESS, HRV E FUNZIONI FRONTALI: IL MODELLO VISCERALE INTEGRATO

Riporto di seguito l’articolo scritto per il blog del master di neuroscienze cliniche della LUMSA e Humanitas. Chi interessato a visionare l’intero blog, può cliccare sul link in calce. Negli ultimi due decenni, diverse evidenze scientifiche hanno suggerito l’esistenza di … Continua a leggere

Pubblicato in NEUROFISIOPATOLOGIA, NEUROSCIEMZE CLINICHE, PSICOPATOLOGIA CLINICA, PSICOPATOLOGIA DEL TRAUMA, STRESS, STRESS, SISTEMA NEUROENDOCRINO E COMPORTAMENTO, VARIABILITA' DELLA FREQUENZA CARDIACA E FUNZIONI NEUROPSICOLOGICHE | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

FIBRILLAZIONE ATRIALE E AUMENTATO RISCHIO DI DEMENZA?

Cuore. La Fibrillazione Atriale riduce il volume cerebrale Secondo i dati del Framingham Offspring Study, pubblicati da Heart Rhythm, la fibrillazione atriale è associata a una riduzione del volume totale e di alcune zone del cervello, accertate con la risonanza … Continua a leggere

Pubblicato in NEUROSCIEMZE CLINICHE, VARIABILITA' DELLA FREQUENZA CARDIACA E FUNZIONI NEUROPSICOLOGICHE | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento